Normativa della Piattaforma Facebook

1. Creazione di un prodotto di qualità

  1. Crea un'app stabile e facile da usare. Assicurati che i dati statistici dell'app riflettano un'esperienza positiva.

  2. Assicurati che i contenuti dell'app (compresi inserzioni e contenuti generati dagli utenti) siano conformi ai nostri Standard della community.

  3. Rispetta le nostre Normative pubblicitarie per il nome, le icone e la descrizione della tua app.

  4. Tieni aggiornate la descrizione e la classificazione dell'app o del bot.

  5. Non confondere, ingannare, truffare, fuorviare, raggirare gli utenti o inviare spam.

  6. Assicurati che la tua app non riceva un numero superiore di feedback negativi rispetto ai limiti stabiliti da Facebook.

  7. Segui le istruzioni riportate nella nostra documentazione tecnica.

2. Controllo nelle mani degli utenti

  1. Ottieni il consenso da parte degli utenti prima di pubblicare contenuti a loro nome.

  2. Usa le autorizzazioni di pubblicazione per aiutare gli utenti a condividere contenuti su Facebook, non per inviare loro messaggi tramite la tua app.

  3. Non precompilare didascalie, commenti, messaggi o parametri dei messaggi dei post con contenuti che non siano stati creati da un utente o da un'azienda, anche se l'utente ha la possibilità di modificare o rimuovere i contenuti prima della condivisione. Puoi usare le nostre finestre di condivisione per precompilare un solo hashtag in un post, ma non precompilare i contenuti che non sono stati creati da un utente o da un'azienda tramite l'API.

  4. Rendi disponibile una normativa sulla privacy facilmente accessibile che spieghi quali dati raccogli e come li userai.

  5. Puoi usare le Informazioni dell'account in conformità con la tua normativa sulla privacy e le altre normative di Facebook. Tutti gli altri dati possono essere usati all'esterno della tua app solo dopo aver ottenuto il consenso esplicito da parte dell'utente.

  6. Includi l'URL della tua normativa sulla privacy nella Dashboard gestione app.

  7. Inserisci link che rimandino alla tua normativa sulla privacy in ogni piattaforma per app che consenta di farlo.

  8. Rispetta la tua normativa sulla privacy.

  9. Se un utente lo richiede, elimina tutti i suoi dati ricevuti da Facebook (compresi i dati degli amici), a meno che tu non abbia l'obbligo di conservarli per legge, regolamento o accordi distinti presi con noi. Puoi conservare i dati aggregati solo se non è possibile dedurre o ricreare da questi alcuna informazione in grado di identificare uno specifico utente.

  10. Prima di usare i dati degli utenti in una qualsiasi inserzione, ottieni il loro consenso.

  11. Ottieni il consenso da parte degli utenti prima di usare le tecnologie di Facebook che ci consentono di raccogliere ed elaborare i loro dati, tra cui, ad esempio, i nostri SDK e pixel per browser. Quando usi tecnologie simili, fornisci una dichiarazione appropriata che spieghi:

    a. che terzi, tra cui Facebook, possono usare cookie, web beacon e altre tecnologie di memorizzazione al fine di raccogliere o ricevere informazioni dai siti web, dalle app e da altre pagine di Internet, nonché usare tali informazioni per fornire servizi di misurazione, definire i destinatari delle inserzioni e secondo quanto descritto nella nostra Normativa sui dati;

    b. Come gli utenti possono disattivare la raccolta e l'utilizzo delle informazioni per la targetizzazione delle inserzioni e dove possono accedere al meccanismo in cui è possibile scegliere tale opzione.

  12. Nelle giurisdizioni che richiedono il consenso informato per memorizzare cookie o altre informazioni sul dispositivo di un utente finale e accedervi (ad esempio l'Unione Europea), assicurati, in modo verificabile, che un utente finale fornisca il consenso prima di usare tecnologie di Facebook che ci consentono di memorizzare cookie o altre informazioni sul dispositivo di un utente finale e di accedervi. Per suggerimenti sull'implementazione dei meccanismi per richiedere il consenso, visita Guida al consenso per l'uso di cookie per siti e app.

  13. Prima di fornirci informazioni che hai raccolto di tua iniziativa, devi informare gli utenti interessati e ottenere il loro consenso.

  14. Offri un'assistenza clienti efficiente per la tua app e consenti agli utenti interessati di contattarti facilmente.

  15. Se gli utenti accedono alla tua app dall'app Facebook su iOS, usa il banner Torna a Facebook disponibile nel nostro SDK per consentire loro di tornare all'app Facebook.

  16. Se gli utenti accedono alla tua app dall'app Facebook su Android, non impedire loro di tornare su Facebook quando premono l'apposito pulsante.

3. Protezione dei dati

  1. Proteggi le informazioni ricevute da Facebook da accessi, divulgazioni o utilizzi non autorizzati. Ad esempio, non usare dati ottenuti da Facebook per offrire strumenti usati per la sorveglianza.

  2. Mostra i dati ottenuti dal token di accesso di un utente solo sui dispositivi associati a quel token.

  3. Usa i dati degli amici (comprese le liste di amici) solo per personalizzare l'esperienza dell'utente nell'app.

  4. Se memorizzi i dati ricevuti da Facebook nella cache, usali per migliorare l'esperienza degli utenti nell'app e mantenerla aggiornata.

  5. Non trasferire, richiedere o raccogliere i nomi utenti o le password di Facebook.

  6. Non divulgare la tua chiave segreta e il token di accesso. Puoi condividerli con una persona addetta a operare sulla tua app se accetta di sottoscrivere un accordo di riservatezza.

  7. Se usufruisci di servizi forniti da partner, pretendi la sottoscrizione di un contratto per proteggere qualsiasi informazione ottenuta da Facebook, limitare l'uso di tali informazioni e preservarne la riservatezza.

  8. Tieni sotto controllo gli ID utente di Facebook. Stipula un contratto con eventuali provider che ti aiutano a creare o eseguire l'app in modo che venga garantita la sicurezza e la riservatezza dell'ID utente e la conformità alle nostre normative. Se necessiti di un identificatore anonimo univoco per la condivisione con terzi, usa il nostro meccanismo.

  9. Non vendere, concedere in licenza o acquistare dati ottenuti da Facebook o dai suoi servizi.

  10. Non trasferire alcun dato ricevuto da Facebook (compresi i dati anonimi, aggregati o derivati) a reti pubblicitarie, intermediari di dati o altri servizi correlati al settore della pubblicità o monetizzazione.

  11. Non inserire dati di Facebook in motori di ricerca né in directory o includere funzionalità di ricerca web su Facebook.

  12. In caso di acquisizione o fusione con terzi, puoi continuare a usare i dati di Facebook solo all'interno dell'app.

  13. Se smetti di usare la Piattaforma, devi eliminare tutti i dati degli utenti ricevuti da Facebook (senza il consenso esplicito degli utenti). Puoi conservare le Informazioni dell'account se hai inserito la normativa sulla privacy all'interno dell'app.

  14. L'uso dei dati degli amici raccolti da Facebook per creare connessioni social nella tua app è consentito solo se i singoli utenti ti hanno autorizzato ad accedere alle informazioni in questione.

  15. Non usare i dati ottenuti da Facebook per prendere decisioni in merito all'idoneità di un utente, ad esempio per approvare o rifiutare una richiesta o per decidere il tasso d'interesse da applicare a un prestito.

4. Uso corretto

  1. Aggiungi un tocco esclusivo. Non copiare le funzionalità principali fornite già da Facebook.

  2. Rispetta le funzioni e l'aspetto di Facebook. Non cercare di apportarvi modifiche.

  3. Se stai creando un'app che offre un'esperienza personalizzata o social, consenti agli utenti di condividere con facilità i contenuti creati su Facebook.

  4. Rispetta le limitazioni che abbiamo imposto alle funzionalità di Facebook.

  5. Limitati a incentivare gli utenti solo a effettuare l'accesso alla tua app, partecipare a una promozione sulla Pagina dell'app o registrarsi in un luogo. Non incentivare altre operazioni.

  6. Invita gli utenti a taggare e condividere i contenuti in modo corretto.

  7. Se offri un servizio che integra i dati di un utente in un prodotto fisico, crea un prodotto fisico destinato esclusivamente all'uso personale e non commerciale da parte dell'utente in questione.

  8. Non creare un'app il cui scopo principale sia quello di reindirizzare gli utenti fuori da Facebook.

  9. Se desideri usare i nostri logo o il nostro brand, rispetta le linee guida definite nel Centro risorse e autorizzazioni del brand di Facebook e nelle linee guida sul branding per gli sviluppatori di Facebook. Le reti di inserzioni e gli intermediari di dati devono ottenere l'autorizzazione scritta di Facebook prima di poterne usare Piattaforma, logo o marchi.

  10. Non vendere, trasferire o concedere in sub-licenza i codici, le API o gli strumenti di Facebook.

  11. Usa i nostri SDK solo per sviluppare e distribuire app o contenuti da utilizzare con la Piattaforma Facebook. Puoi anche distribuire codice oggetto o codice sorgente esemplificativo negli SDK affinché vengano inclusi in tali app.

  12. Non modificare, trasformare, creare opere derivative o ricostruire gli SDK o i relativi componenti.

  13. Descrivi con onestà il tuo rapporto con Facebook quando parli alla stampa o agli utenti. Rispetta le nostre Linee guida per le relazioni degli sviluppatori con la stampa e attendi la nostra approvazione prima di pubblicare un comunicato stampa ufficiale o un intervento del blog che citi Facebook.

  14. Se usi il pulsante Mi piace su iOS o Android, non raccogliere o usare le informazioni che ricavi da esso.

5. Rispetto delle leggi

  1. Sei responsabile della restrizione dell'accesso ai tuoi contenuti in conformità con le leggi e le normative vigenti in materia, compresa l'applicazione di filtri basati sulla posizione geografica e la limitazione dell'accesso a una particolare fascia d'età, ove necessario.

  2. Non fornire o promuovere contenuti che non rispettano i diritti di terzi.

  3. Assicurati di detenere e proteggere tutti i diritti necessari a mostrare e pubblicare i contenuti nella tua app.

  4. Rispetta tutti gli obblighi relativi alla concessione di licenze, alla segnalazione e ai pagamenti nei confronti di terzi nella tua app.

  5. Se la tua app presenta contenuti inviati o forniti da terzi:

    a. Negli Stati Uniti, devi adottare tutte le misure necessarie per attenerti a quanto previsto dal Digital Millennium Copyright Act, comprese la nomina di un agente designato alla ricezione di avvisi per presunte violazioni, l'istituzione di una politica di cessazione per violazioni ripetute e l'implementazione di una procedura di "avviso e rimozione".

    b. Negli altri Paesi, è necessario rispettare le leggi locali in materia di diritto d'autore e implementare una procedura appropriata di "avviso e rimozione" in seguito alla ricezione di un avviso di presunta violazione.

  6. Non condividere intenzionalmente con noi le informazioni raccolte relativamente a bambini di età inferiore ai 13 anni.

  7. Siti web o servizi rivolti ai bambini di età inferiore ai 13 anni: se usi i plug-in social o il nostro SDK JavaScript per Facebook su siti e servizi rivolti a bambini di età inferiore ai 13 anni, hai la responsabilità di rispettare tutte le leggi vigenti in materia. Ad esempio, se il tuo sito web o servizio si rivolge a bambini negli Stati Uniti o raccoglie intenzionalmente informazioni personali dei bambini negli Stati Uniti, devi rispettare il Children's Online Privacy Protection Act. Children's Online Privacy Protection Act degli Stati Uniti ("COPPA"). Devi inoltre rispettare le nostre note sull'utilizzo.

  8. Rispetta tutte le leggi e le normative vigenti in materia nella giurisdizione in cui è disponibile la tua app. Non esporre Facebook o i suoi utenti a danni o responsabilità legali, secondo quanto stabilito da noi a nostra esclusiva discrezione.

  9. Se applicabile, rispetta il VPPA ("Video Privacy Protection Act") e ottieni il necessario consenso esplicito per la condivisione dei dati su Facebook.

  10. Accetti di manlevare e tenere indenne Facebook da e contro qualsiasi danno, perdita o spesa (compresi spese e costi legali ragionevoli) derivante da qualsiasi pretesa relativa al servizio, alle azioni, ai contenuti o alle informazioni che offri.

6. Informazioni essenziali

  1. Possiamo analizzare la tua app, il tuo sito web, i tuoi contenuti e dati per qualsiasi scopo, anche commerciale.

  2. Possiamo monitorare o raccogliere dati relativi all'uso degli SDK da parte tua.

  3. Useremo le informazioni ricevute da te o in connessione all'integrazione della Piattaforma in conformità con la nostra Normativa sui dati.

  4. Accetti di concedere a Facebook tutti i diritti necessari per consentire il funzionamento della tua app su Facebook, compresi il diritto di inserire le informazioni che ci fornisci in altre parti di Facebook e il diritto di attribuirti l'origine delle informazioni usando il tuo nome o i tuoi logo.

  5. Potremmo condividere le tue informazioni di contatto con gli utenti che desiderano contattarti.

  6. Potremmo usare il tuo nome, i tuoi logo e contenuti e le tue informazioni, compresi screenshot e acquisizioni video della tua app, per dimostrare o mettere in evidenza il modo in cui usi Facebook, in tutto il mondo e senza royalty.

  7. Autorizzi Facebook a inserire link che rimandino alla tua app o a inserirla in un riquadro, nonché a inserire contenuti, comprese le inserzioni, nell'app stessa. Se usi i nostri plug-in social, le finestre di dialogo delle notizie o il pulsante Condividi, ci autorizzi a usare e consentire ad altri utenti di usare tali link e contenuti su Facebook.

  8. Possiamo controllare la tua app per verificare che sia sicura e rispetti le nostre condizioni. Se richiesto, devi fornirci la prova che la tua app è conforme alle nostre condizioni.

  9. Possiamo creare app o prodotti che offrono funzioni e servizi simili alla tua app.

  10. Non garantiamo che la Piattaforma resterà gratuita per sempre.

  11. Se superi 5 milioni di utenti attivi al mese, 100 milioni di chiamate API al giorno o 50 milioni di impression al giorno, potresti dover accettare di rispettare ulteriori condizioni.

  12. Facebook e i suoi concessori di licenza si riservano tutti i diritti, i titoli e gli interessi, compresi tutti i diritti di proprietà intellettuale e altri diritti di privativa industriale, all'interno e nei confronti di tutti gli SDK.

  13. Tutti gli SDK che ricevi da noi sono forniti "così come sono", senza garanzie di sorta.

  14. Possiamo pubblicare comunicati stampa in cui viene descritta la nostra relazione con te.

  15. Potremmo applicare procedimenti esecutivi nei confronti della tua app o del tuo sito web se stabiliamo che non rispetta le nostre condizioni o ha un impatto negativo sulla Piattaforma. La scelta di avvertirti in anticipo è a nostra discrezione.

  16. I suddetti procedimenti esecutivi, automatici o manuali, possono includere la disabilitazione dell'app, la limitazione dell'accesso alle funzionalità della Piattaforma da parte tua e della tua app, l'eliminazione di dati da parte tua, la risoluzione dell'accordo in vigore tra te e Facebook o qualsiasi altra azione ritenuta appropriata a esclusiva discrezione di Facebook.

  17. Comunichiamo con gli sviluppatori tramite gli avvisi agli sviluppatori e le e-mail inviate dal dominio fb.com o facebookmail.com. Assicurati che l'indirizzo e-mail associato al tuo account Facebook e l'indirizzo e-mail registrato nell'app siano aggiornati e che tali messaggi non vengano spostati da un filtro in cartelle collaterali.

  18. Possiamo modificare queste condizioni in qualsiasi momento e senza preavviso. È necessario consultarle regolarmente. L'uso ininterrotto della Piattaforma comporta l'accettazione delle suddette modifiche.

  19. L'uso delle tecnologie di Facebook è soggetto alla presente Normativa della Piattaforma, alla nostra Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità e a tutte le altre condizioni applicabili alle tecnologie pertinenti.

7. Accesso

  1. Verifica di aver integrato correttamente la funzione di accesso. La tua app non deve chiudersi improvvisamente o bloccarsi durante la procedura di verifica.

  2. Le app native per iOS e per Android che implementano Facebook Login devono usare i nostri SDK ufficiali per l'accesso.

  3. Usa un pulsante "Accedi con Facebook" che indichi chiaramente il brand e che rispetti le Linee guida sul branding di Facebook.

  4. Richiedi esclusivamente i dati e le autorizzazioni di pubblicazione necessari per la tua app.

  5. Quando un utente non fornisce un'autorizzazione, puoi riproporgliela se in un momento successivo mostra l'intenzione di concedertela.

  6. Fornisci un'opzione "Esci" che funzioni correttamente e sia facile da trovare.

8. Inserzioni

  1. Se la tua app su Facebook presenta delle inserzioni, rispetta le nostre Normative pubblicitarie.

  2. Non usare troppe inserzioni. Fai in modo che le inserzioni non distraggano gli utenti dalle funzionalità dell'app.

  3. Non includere inserzioni nelle app sulla tab della Pagina.

  4. Se usi un provider pubblicitario esterno per inserire le inserzioni nella tua app su Facebook, scegli solo un provider presente in questo elenco.

  5. Non includere inserzioni di terzi (anche per altre app) in post, commenti, notifiche, richieste, inviti o messaggi.

  6. Non includere o associare le integrazioni della Piattaforma con inserzioni che non fanno parte di Facebook.

  7. Se pubblichi una promozione, una gara o un concorso a premi su Facebook, rispetta le nostre Normative sulle promozioni.

9. Giochi

  1. Giochi su Facebook.com:

    a. Non condividere lo stesso ID dell'app con un gioco web per computer fuori da Facebook.com.

    b. Non usare i tuoi indirizzi e-mail o di gioco di Facebook.com che ti abbiamo assegnato per promuovere un gioco web per computer o rimandare a esso fuori da Facebook.

    c. Usa il servizio Pagamenti di Facebook come unico metodo di pagamento per tutti gli acquisti all'interno dei giochi.

    d. Usa le offerte di Pagamenti di Facebook se decidi di premiare gli utenti per le azioni che coinvolgono terzi.

  2. Giochi web per computer fuori da Facebook.com:

    a. Usa esclusivamente Facebook Login, i plug-in social e i canali di pubblicazione. Non usare le connessioni come le liste degli amici.

    b. Durante l'autenticazione, richiedi esclusivamente età, e-mail e autorizzazioni alla pubblicazione.

  3. Giochi su mobile:

    a. Non condividere lo stesso ID dell'app con un gioco web per computer fuori da Facebook.com.

    b. Non usare i tuoi indirizzi e-mail o del gioco per mobile che ti abbiamo assegnato per promuovere un gioco web o rimandare ad esso fuori da Facebook.

  4. Giochi istantanei:

    a. Nessun elemento del tuo gioco deve essere a pagamento. I giochi devono essere gratuiti.

    b. I giochi con accesso all'API Ads per giochi istantanei possono comprendere inserzioni ottenute attraverso l'API nelle relative partite. Tutti gli altri giochi non devono includere inserzioni o link a contenuti esterni al gioco.

    c. Non è consentito costruire, aggiungere, modificare, influenzare o aumentare i profili utente, compresi i profili associati a identificativi di dispositivi mobili o altri identificativi univoci che contraddistinguano un particolare utente, browser, computer o dispositivo.

    d. Non è consentito pubblicare più di un aggiornamento del contesto per partita, senza la nostra previa autorizzazione.

    e. I bot della Piattaforma Messenger per i giochi istantanei possono inviare fino a cinque messaggi nei dieci giorni successivi all'interazione dell'utente con il gioco.

  5. Se desideri diffondere o promuovere giochi d'azzardo online, giochi di abilità o lotterie che prevedono l'uso di denaro reale, devi ottenere l'autorizzazione scritta di Facebook prima di usare i nostri prodotti.

  6. Se il gioco prevede addebiti obbligatori o facoltativi all'interno dell'app, spiegalo nella relativa descrizione.

10. Pagamenti

  1. Se usi il servizio Pagamenti di Facebook, rispetta i Termini di pagamento di Facebook per gli sviluppatori.

  2. Non usare il servizio Pagamenti di Facebook per richiedere, raccogliere o trasferire fondi a scopo di beneficenza senza aver prima ottenuto la nostra autorizzazione.

  3. Se usi iOS per eseguire la tua app, usa un metodo di pagamento approvato da iOS.

  4. Accetta i pagamenti su Facebook esclusivamente nella tua app.

11. App Center

  1. Per essere idonee all'App Center di Facebook, le app devono essere giochi che usano Facebook Login o giochi su Facebook.com.

  2. Dettagli e descrizione dell'app:

    a. Assicurati che le informazioni e il nome dell'app siano grammaticalmente corretti.

    b. Assicurati che la lingua dell'app corrisponda a quella dell'App Center.

    c. Non aggiungere URL e non usare il brand Facebook.

    d. Non usare liste di parole chiave, punteggiatura eccessiva o simboli non standard.

  3. Tutte le immagini:

    a. Usa immagini pertinenti e di alta qualità che rappresentino l'esperienza offerta dall'app.

    b. Usa testi concisi per le immagini. Non riempire le immagini di testo.

    c. Non inserire inserzioni, URL o esche come i pulsanti Riproduci.

  4. Icone:

    a. Usa uno sfondo trasparente o colorato. Se la tua icona richiede uno sfondo bianco, usa bordi colorati.

    b. Se il tuo logo ha un'ombreggiatura, usa uno sfondo colorato.

  5. Banner:

    a. Non inserire angoli arrotondati o bordi.

    b. Non usare i logo di terzi.

  6. Video:

    a. Mostra il nome dell'app.

    b. Rappresenta in modo chiaro l'obiettivo dell'app e mostra le esperienze possibili all'interno dell'app in modo pertinente e accurato.

    c. Usa un video di alta qualità e con un'ottima risoluzione.

    d. Il video e la sua immagine di copertina devono essere chiari e riconoscibili. Non inserirvi inserzioni.

12. Open Graph

  1. Azioni personalizzate con Open Graph:

    a. Non ricreare azioni già supportate.

    b. Scrivi l'azione e l'obiettivo in modo chiaro e semplice.

    c. Assicurati che la notizia sia grammaticalmente corretta.

    d. Usa l'inglese per l'invio.

    e. Non indicare il consumo, la ricerca, la scoperta o la visualizzazione di un contenuto da parte di un utente.

    f. Non indicare che un utente ha installato o visitato la tua app o vi si è connesso.

  2. Azioni di lettura e osservazione:

    a. Pubblica le azioni solo dopo che un utente è rimasto su una pagina per oltre 10 secondi.

    b. Consenti agli utenti di rimuovere le notizie pubblicate su Facebook dalla stessa pagina in cui si trova il contenuto.

13. Plug-in social

  1. Non includere o associare le integrazioni della Piattaforma con inserzioni che non fanno parte di Facebook.

  2. Non vendere o acquistare il posizionamento di plug-in social o sharer.php.

  3. Non partecipare a programmi di scambio di "Mi piace" o condivisioni.

  4. Non oscurare o coprire elementi dei plug-in social.

  5. Ulteriori normative per il plug-in delle citazioni:

    a. Non precompilare citazioni con contenuti che non siano stati creati da un utente, anche se quest'ultimo può modificare o rimuovere i contenuti prima della condivisione.

    b. Il plug-in delle citazioni è pensato per aiutare gli utenti a selezionare la citazione che vogliono condividere. Usa il parametro delle citazioni definito per le app se vuoi consigliare agli utenti citazioni da condividere.

    c. Se usi il parametro delle citazioni definito per le app, la citazione consigliata non deve contenere URL, inserzioni, contenuti del brand di terzi né altri contenuti promozionali di qualsiasi tipo.

    d. Le app dei giochi non devono usare il plug-in delle citazioni.

14. API Marketing

  1. L'accesso Base e Standard all'API Ads può essere declassato all'accesso Sviluppo dopo 30 giorni di inutilizzo.

  2. Non usare l'API Ads se rappresenti una rete pubblicitaria o un intermediario di dati.

  3. Non promuovere contenuti, servizi o attività che contrastano con la nostra posizione, i nostri interessi o la nostra filosofia pubblicitaria.

  4. Non offrire opzioni di targetizzazione basate sulle categorie partner che differiscono da quelle fornite da Facebook.

  5. Non unire più inserzionisti finali o le loro connessioni Facebook (ad es. le Pagine) nello stesso account pubblicitario.

  6. Versioni gratuite o di prova di un'app che usa l'API Ads:

    a. Non consentire ai clienti di creare più di 50 inserzioni al giorno.

    b. Richiedi la verifica del numero di telefono o dell'indirizzo e-mail sui nuovi account.

    c. Non consentire alle reti affiliate di sfruttare la tua tecnologia.

  7. Trasparenza dei prezzi:

    a. Addebita solo le spese per l'utilizzo dei tuoi strumenti e dei servizi che gestisci con una tariffa fissa o una percentuale variabile della spesa pubblicitaria.

    b. Comunica tempestivamente agli inserzionisti finali l'importo che hai speso per la pubblicità su Facebook usando le metriche di Facebook (ad es. tasso CPC o CPM), senza contare le tue tariffe.

    c. Comunica l'importo addebitato come tariffa per le pubblicità su Facebook.

    d. Potremmo rivelare ai tuoi clienti le tariffe o l'importo che hai speso per la pubblicità su Facebook, se li richiedono.

    e. Potremmo chiederti una documentazione che garantisca la conformità con queste condizioni.

    f. Non vendere inserzioni che si basano su CPM o CPC fissi quando usi l'asta pubblicitaria di Facebook.

  8. Raccolta e utilizzo dei dati:

    a. Se hai accesso all'API Ads Standard, puoi aggiungere tag di visualizzazione di 1 x 1 pixel alle inserzioni previa nostra autorizzazione scritta.

    b. Assicurati che i dati raccolti siano anonimi.

    c. Usa esclusivamente dati provenienti dalla campagna di un inserzionista finale per ottimizzare o misurare le prestazioni della campagna di Facebook di quell'inserzionista finale.

    d. Non usare dati per eseguire il retargeting dentro o fuori Facebook.

    e. Non unire i dati ottenuti da noi con le campagne pubblicitarie su diverse piattaforme (senza la nostra autorizzazione scritta).

    f. Non usare i dati per creare o arricchire un profilo utente.

    g. Non usare il reindirizzamento.

    h. Non permettere a utenti diversi da quelli che agiscono per conto dell'inserzionista finale di accedere alle statistiche pubblicitarie di Facebook.

  9. Implementa tutti i tipi di offerta, incluso il CPM ottimizzato.

  10. Pubblico personalizzato:

    a. Se usi il pubblico personalizzato, rispetta le Condizioni per il pubblico personalizzato.

    b. Usa i dati di un cliente solo quando crei un pubblico personalizzato a suo nome.

    c. Usa un ID utente di Facebook per creare il pubblico personalizzato solo quando l'utente di cui viene usato l'ID utente ha effettuato l'accesso all'app del cliente fornendo il consenso.

    d. Non vendere o trasferire il pubblico personalizzato.

  11. Revoca l'accesso di un inserzionista finale alla tua app, se te lo richiediamo.

  12. Inserzioni per acquisizione contatti:

    a. Usa i dati relativi alle inserzioni per acquisizione contatti di un cliente solo per conto di tale cliente.

    b. Non unire i dati relativi alle inserzioni per acquisizione contatti di un cliente con quelli di un altro cliente.

  13. Assicurati che gli utenti accettino la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook, comprese le Normative pubblicitarie.

15. API Pages e funzioni

  1. API Pages

    a. Non richiedere pagamenti per la creazione, il reclamo della proprietà o la gestione di una Pagina.

    b. Prima di consentire agli utenti di creare una Pagina, offri loro un modo per reclamarne una esistente, in modo da evitare la sua duplicazione.

    c. Assicurati che gli utenti accettino la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook, comprese le Normative pubblicitarie.

    d. Non creare o reclamare una Pagina per conto degli utenti senza il loro consenso.

    e. Non impedire agli utenti di accedere alle Pagine che crei o gestisci per conto loro.

    f. Non rivelare gli amministratori di una Pagina a terzi senza aver ottenuto il consenso dagli amministratori stessi.

  2. Funzioni delle Pagine: per tutte le funzioni della Piattaforma (ad es. le API) che usi in relazione alle Pagine, rispetta le seguenti indicazioni:

    a. Non richiedere un pagamento per l'uso della funzione della Piattaforma (o dei Servizi di Facebook collegati). La normativa non ti vieta di effettuare addebiti per gli altri prodotti e servizi non collegati all'uso della funzione della Piattaforma (o dei Servizi di Facebook collegati).

    b. Assicurati che l'accordo con l'ente della Pagina non sia in conflitto con le presenti Normative della Piattaforma, la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità e, se applicabili, le Condizioni d'uso di Instagram e non ne agevoli o incoraggi la violazione.

    c. Non pubblicare contenuti sulla Pagina di un ente senza il suo consenso.

    d. Potremmo rimuovere elementi che pubblichi sulla Pagina di un ente a nostra esclusiva discrezione.

    e. Assicurati di avere l'autorità per usare la funzione della Piattaforma (o i Servizi di Facebook collegati) per conto dell'ente.

    f. Non unire più enti o le relative Pagine Facebook nello stesso account.

    g. Revoca l'accesso di un ente alla funzione della Piattaforma (o ai Servizi di Facebook collegati) , se te lo richiediamo.

    h. Ci concedi una licenza non esclusiva, trasferibile, che può essere concessa in sottolicenza, libera da royalty e valida in tutto il mondo, per l'utilizzo di dati, contenuti e altre informazioni resi disponibili da te o per tuo conto in relazione alla funzione della Piattaforma. Questa licenza continua a essere valida anche se smetti di usare la funzione della Piattaforma. Hai la responsabilità di ottenere i diritti necessari da tutti i titolari di diritti appropriati per la concessione della licenza. Le API che metti a disposizione o che altri mettono a disposizione per tuo conto in relazione alla funzione della Piattaforma sono considerate parte della tua app.

    i. Raccolta e utilizzo dei dati: se stai usando la funzione della Piattaforma (o i Servizi di Facebook collegati) per conto di un ente, devi rispettare le seguenti indicazioni:

    i.a. Usa i dati di un ente esclusivamente per conto dell'ente stesso (ad es. solo per la fornitura di servizi all'ente stesso e non per i tuoi scopi commerciali).

    i.b. Non usare i dati di un ente per creare o arricchire un profilo utente.

    i.c. Non usare i dati di un ente per effettuare il retargeting del pubblico all'interno o all'esterno di Facebook, usare il reindirizzamento o unire i dati di due enti diversi.

    i.d. Non consentire a persone diverse da quelle che agiscono per conto di un ente (ad es. i suoi dipendenti o fornitori di servizi) di accedere ai dati dell'ente stesso.

    i.e. Elimina tutti i dati relativi a un ente che hai ricevuto da noi se l'ente stesso te lo richiede o se interrompi la fornitura di servizi all'ente in questione, a meno che tu non abbia l'obbligo di conservarli per legge, regolamento o accordi distinti presi con noi.

16. Piattaforma Messenger

  1. Segui le istruzioni riportate nella nostra documentazione tecnica.

  2. Verifica che il bot sia stabile e che funzioni correttamente.

  3. Autenticazione degli utenti e disattivazione:

    a. Inserisci qualsiasi metodo di autenticazione degli utenti in una posizione chiara e visibile per garantire che gli utenti accettino di avviare le conversazioni.

    b. Non contattare gli utenti su Messenger a meno che tu o la parte per cui stai operando come fornitore di servizi non abbiate ottenuto il necessario consenso.

    c. Disattivazione di Messenger: rispetta tutte le richieste (sulla piattaforma Messenger o meno) degli utenti che desiderano bloccare, interrompere o disattivare in altro modo il tuo uso di Messenger per comunicare con loro.

  4. Plug-in di Messenger:

    a. Non oscurare, coprire o nascondere elementi del plug-in.

    b. Assicurati che il plug-in della casella di controllo sia posizionato accanto al pulsante (ad es "acquista", "invia", "conferma") su cui una persona deve cliccare prima dell'invio di un'azione MessengerCheckboxUserConfirmation da parte tua (ad es. inviare l'azione solo dopo che una persona clicca sul pulsante o esegue un'azione positiva equivalente, come l'invio di un modulo).

  5. Fornitori di servizi:

    a. Assicurati che i tuoi accordi con le aziende non siano in conflitto con la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook, incluse le presenti Normative della Piattaforma, e che le aziende la accettino.

    b. Assicurati di avere l'autorità per operare come agente per l'azienda alla quale stai fornendo un servizio e di usare la nostra Piattaforma esclusivamente a vantaggio di tale azienda.

    c. Non agevolare o incoraggiare violazioni delle nostre normative. Ad esempio, se disponi dell'autorizzazione per supportare aziende idonee agli abbonamenti, assicurati di non offrire abbonamenti a servizi non idonei (vedi i dettagli sotto).

    d. L'app non deve ricevere un numero eccessivo di feedback negativi. Assicurati che i dati statistici dell'app riflettano un'esperienza positiva.

  6. Gestisci una Pagina Facebook che fornisca le informazioni di contatto per l'assistenza clienti, inclusi il tuo indirizzo postale e uno o più dei seguenti dati: indirizzo e-mail, indirizzo web o numero di telefono.

  7. Messaggi e dati:

    1. Tipi di messaggi accettabili:

      a. Dopo che gli utenti interagiscono con la tua azienda o il tuo bot: puoi inviare messaggi agli utenti entro 24 ore dall'interazione con la tua azienda o il tuo bot (ad es. messaggi inviati al bot o interazioni con un plug-in di Messenger sul tuo sito web). Fatta eccezione per quanto autorizzato di seguito e fino all'interazione successiva, puoi inviare un solo messaggio aggiuntivo dopo questo periodo di 24 ore per proseguire con la conversazione.

      b. Modelli di messaggio e tag: solo i modelli di messaggio e i tag approvati possono essere inviati oltre il periodo di 24 ore. Non usare i modelli di messaggio o i tag per scopi diversi da quelli previsti.

      c. Messaggi in abbonamento:

      i. I bot che supportano principalmente i casi d'uso seguenti sono idonei per i messaggi in abbonamento. Tali messaggi possono essere inviati in qualsiasi momento, a condizione che gli utenti abbiano attivato la ricezione dei contenuti:

      1. Notizie: bot che informano gli utenti su eventi recenti o importanti o su categorie come sport, settore finanziario, affari, settore immobiliare, previsioni meteorologiche, traffico, politica, governo, organizzazioni no profit, religione, celebrità e intrattenimento.

      2. Sistemi di monitoraggio personali: bot che consentono agli utenti di ricevere e monitorare informazioni personali per categorie quali attività fisica, salute, benessere e finanza.

      3. Produttività: bot che consentono agli utenti di gestire la produttività personale con attività come la gestione degli eventi di calendario, la ricezione di promemoria e il pagamento di fatture.

      ii. I messaggi in abbonamento non possono essere utilizzati per l'invio di pubblicità, materiali di marketing, proposte commerciali o promozioni, anche se gli utenti attivano la ricezione di tali contenuti (ad es. non sono ammessi annunci commerciali o coupon, sconti e offerte giornaliere).

    2. Dati: non usare alcun dato ottenuto da noi in merito agli utenti che raggiungi su Messenger, fatta eccezione per i contenuti delle conversazioni, per scopi diversi da quelli ragionevolmente necessari per supportare i tipi di messaggi che scegli di usare.

    3. Salute: non usare Messenger per agevolare le conversazioni dirette tra gli utenti e i fornitori di servizi sanitari o per inviare o raccogliere dati dei pazienti ottenuti dai fornitori di servizi sanitari.

    4. Informative: assicurati di fornire agli utenti di Messenger tutte le informative necessarie, ad esempio quelle che indicano la natura sponsorizzata o pubblicitaria dei contenuti inviati.

    5. Offerte e pagamenti:

      a. Non condividere o chiedere agli utenti di condividere carte di pagamento individuali, numeri di conti finanziari o altri dati dei titolari delle carte all'interno dei messaggi.

      b. Non includere link che rimandano a siti esterni a Messenger dove vengono raccolte informazioni di pagamento senza la nostra previa autorizzazione.

      c. Se disponi dell'autorizzazione per offrire o vendere beni o servizi all'interno di Messenger, rispetta il Facebook Commerce Product Merchant Agreement (Accordo con i commercianti per la vendita di prodotti su Facebook).

      d. Non usare la Piattaforma Messenger per vendere beni digitali.

  8. Informazioni essenziali:

    a. Potremmo limitare o rimuovere il tuo accesso a Messenger se ricevi una notevole quantità di feedback negativi o violi le nostre normative, in base a quanto determinato da noi a nostra esclusiva discrezione.

17. Integrazioni su Messenger

  1. Normative generali

    1. Assicurati di rispettare tutte le Normative della Piattaforma vigenti.

    2. Attieniti alla nostra documentazione tecnica.

    3. Rispetta le nostre Linee guida sul branding se desideri usare i nostri logo o il nostro brand.

    4. Non coprire o oscurare i contenuti selezionati nella schermata di condivisione.

    5. Consenti agli utenti di selezionare o creare contenuti subito e senza interruzioni. Non confonderli fornendo loro altre informazioni prima che condividano i contenuti.

    6. Informa gli utenti prima di farli interagire con i contenuti a pagamento.

    7. Non inserire inserzioni nei contenuti che invii su Messenger.

    8. Il logo e il nome dell'app possono essere visualizzati solo nell'apposito spazio.

    9. Non usare Messenger come canale di invito per l'app. Consenti conversazioni in tempo reale che stimolino gli utenti a rispondere con contenuti della tua app.

    10. La maggior parte dei contenuti della tua app non deve essere a pagamento. Assicurati di inserire contenuti condivisibili gratuiti nella tua app.

    11. Se ricevi un numero di impression giornaliere superiore a 400 000, potrebbero esserti applicate condizioni aggiuntive.

  2. Ulteriori normative per app ottimizzate e promosse

    1. La tua app non deve copiare le funzioni o funzionalità principali di Facebook e non deve promuovere altre app che lo fanno.

    2. L'installazione dell'app deve essere gratuita.

    3. Se i tuoi contenuti a pagamento sono disponibili in più app, assicurati di offrirli su Messenger al minor prezzo disponibile.

    4. Se gli utenti vengono reindirizzati alla tua app da Messenger, assicurati che Messenger venga proposta come principale piattaforma di condivisione.

    5. Non inviare contenuti troppo lunghi o poco interessanti. Assicurati che l'app invii solo contenuti generati dall'utente o contenuti aggregati interessanti su Messenger. Consenti conversazioni in tempo reale che stimolino gli utenti a rispondere su Messenger con contenuti della tua app.

    6. Assicurati che la tua call to action rimandi alla stessa app che ha generato i contenuti.

    7. Quando rimandi alla tua app da Messenger, puoi proporre agli utenti contenuti a pagamento se nella pagina di destinazione sono disponibili contenuti condivisibili gratuiti.

    8. Implementa App Events nella tua app, comprese le azioni activateApp e Acquisto, se l'app offre la possibilità di acquisti nell'app.

    9. Le funzionalità ottimizzate e promosse, compresa la disponibilità di call to action sui contenuti e la scoperta all'interno di Messenger, sono disponibili a nostra esclusiva discrezione e potremmo rimuoverle in qualsiasi momento.

18. Account Kit

  1. Non oscurare alcun elemento dell'interfaccia utente di Account Kit e non modificare alcun elemento tranne dove espressamente consentito dalla nostra documentazione tecnica.

  2. Se gli utenti effettuano l'accesso mediante indirizzi e-mail o numeri di telefono, l'uso di tali dati è soggetto alla tua normativa sulla privacy e ad eventuali leggi o regolamenti vigenti.

  3. Se ricevi un numero di SMS superiore a 100 000 al mese, potrebbero esserti applicate condizioni aggiuntive.

  4. Se un utente che ha effettuato l'accesso con un indirizzo e-mail o un numero di telefono elimina il proprio account o richiede che l'account venga eliminato, assicurati di informarci tramite l'API Delete.

  5. Se rimuoviamo il tuo accesso al servizio Account Kit, hai a disposizione 30 giorni per richiedere eventuali dati degli account che gli utenti ti hanno fornito tramite il servizio Account Kit così come eventuali dati memorizzati tramite l'API Preferences. Ti forniremo queste informazioni laddove non sia diversamente proibito dalla legge.

19. API Live

  1. Non sviluppare app che consentano agli editori di trasmettere in streaming contemporaneamente su Facebook e su altri servizi di streaming online.

  2. Non usare l'API per trasmettere in streaming su Facebook direttamente dalla fotocamera di un cellulare o di un tablet.

  3. Assicurati che i contenuti preregistrati siano chiaramente distinguibili da quelli in diretta.

  4. Non usare l'API per pubblicare video in loop o immagini statiche, animate o in loop oppure per trasmettere sondaggi in diretta streaming con contenuti immobili o ambienti.

  5. Se consenti agli utenti di pubblicare video in diretta su Facebook, ricorda loro che non devono includere inserzioni di terzi nei video e devono distinguere chiaramente i contenuti preregistrati da quelli in diretta.

20. Profile Expression Kit

  1. Non includere inserzioni o contenuti commerciali, come logo e watermark, in immagini o video del profilo.

  2. Non includere slideshow in immagini o video del profilo.

  3. Non incoraggiare gli utenti a caricare immagini o video del profilo in cui non sono presenti.

  4. Solo le app il cui scopo principale è quello di creare o modificare foto o video possono usare il Profile Expression Kit.

21. Piattaforma per gli effetti della fotocamera

  1. Non modificare l'effetto dopo che è stato approvato. Se desideri apportare modifiche all'effetto, devi inviare un effetto nuovo o migliorato per l'analisi.

  2. Assicurati di rispettare tutte le Normative della Piattaforma per gli effetti della fotocamera.

22. API CrowdTangle

  1. Non condividere le tue credenziali di accesso all'esterno della tua organizzazione.

  2. Potremmo limitare o rimuovere il tuo accesso all'API se l'uso di memoria, dati o CPU risulta eccessivo, in base a quanto da noi stabilito a nostra esclusiva discrezione.

  3. Evita che i widget front-end chiamino direttamente la nostra API. I widget front-end devono usare dati memorizzati nella cache raccolti tramite l'API.

  4. Non usare i dati per creare o arricchire un profilo utente.

  5. Mostra il logo CrowdTangle in qualsiasi integrazione e inserisci CrowdTangle in tutte le descrizioni o gli annunci pubblici dell'integrazione.

23. API Jobs

  1. Segui le istruzioni riportate nella nostra documentazione tecnica sull'API Jobs.

  2. Rispetta le presenti Normative della Piattaforma, con particolare attenzione alla sezione Funzioni delle Pagine delle normative relative all'API Page e alle relative funzioni.

  3. Assicurati di implementare il pixel di Facebook in conformità con la nostra documentazione tecnica e che il tuo uso del pixel di Facebook sia soggetto a e rispetti le Condizioni per il monitoraggio delle conversioni, il pubblico personalizzato dal sito web e il pubblico personalizzato dall'app mobile.

  4. Assicurati che le offerte di lavoro e il tuo uso dell'API Jobs (compreso l'uso dei dati ricevuti tramite un'offerta di lavoro) rispettino le Condizioni d'uso delle Pagine.

  5. Se la tua app mostra candidature ottenute tramite Facebook, assicurati che venga visualizzata l'indicazione "Candidatura inviata su Facebook" in relazione a tali candidature.

Definizioni

  1. Con "app" si intende qualsiasi integrazione tecnica alla quale abbiamo assegnato un numero di identificazione dell'app.

  2. Le "Informazioni dell'account" sono: nome, indirizzo e-mail, genere, data di nascita, città attuale e URL dell'immagine del profilo.

  3. L'"API "Marketing" include tutte le API Graph e le API Real Time relative alla pubblicità, tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo: tutti i dati relativi alle inserzioni per acquisizione contatti provenienti dall'API Graph o da Real Time Updates

  4. Con "dati degli utenti" si intendono tutti i dati, compresi i contenuti e le informazioni di un utente che tu o terzi ottenete da o tramite Facebook.

  5. Con "SDK" si intende qualsiasi codice oggetto, codice sorgente o documentazione che ti inviamo e che contribuisce alla creazione di app o contenuti da usare con la Piattaforma Facebook.

  6. Con il termine "Facebook" o "Servizi di Facebook" si intende un insieme di funzioni e servizi messi a disposizione degli utenti, tramite (a) il sito web www.facebook.com e altri siti di Facebook o co-branded (inclusi i sottodomini, le versioni internazionali e quelle mobile e i widget); (b) la nostra Piattaforma; (c) i plug-in social, ad esempio il pulsante Mi piace, il pulsante Condividi e altre opzioni simili; (d) altri supporti, brand, prodotti, servizi, software (come le barre degli strumenti), dispositivi o reti esistenti o in fase di sviluppo. Facebook si riserva il diritto di stabilire, a sua esclusiva discrezione, che alcuni dei nostri brand, prodotti o servizi siano regolati da condizioni diverse e non dalla nostra DDR.