Uso delle impostazioni del prezzo per il controllo del prezzo accettato per impression

Audience Network ti aiuta a monetizzare la tua app sfruttando il potenziale della piattaforma pubblicitaria di Facebook, che usa gli stessi calcoli, la stessa targetizzazione basata sugli utenti e l'ottimizzazione in tempo reale. Per aiutarti ulteriormente a raggiungere i tuoi obiettivi aziendali, ti offriamo uno strumento che ti consente di controllare il prezzo che accetterai per le impression.

Tieni presente che, al momento, gli strumenti di impostazione del prezzo di Audience Network non sono disponibili per Instant Articles.

Impostazioni del prezzo di Audience Network

Lo strumento di impostazione del prezzo ti consente di non accettare i prezzi bassi per le impression. Le varie impostazioni influiscono su CPM medio, tasso di riempimento e ricavi generali ottenuti per posizionamento:

  • Accetta tutti i prezzi: elevato tasso di riempimento, basso CPM medio, maggiori ricavi generali in caso di uso di una fonte pubblicitaria
  • Soglia di prezzo alta: basso tasso di riempimento, elevato CPM medio per l'uso con la mediazione
  • Soglia di prezzo bassa: medio tasso di riempimento, valore medio del CPM medio per l'uso con la mediazione

Accetta tutti i prezzi (impostazione predefinita)

Seleziona "Accetta tutti i prezzi" per ottimizzare i ricavi generali e il tasso di riempimento, riducendo tuttavia il CPM medio.

Questa impostazione soddisfa le richieste con inserzioni che hanno un prezzo superiore a 0,00 €. Accettando tutti i prezzi assicuri che se qualcuno desidera acquistare l'inserzione a qualsiasi prezzo, Audience Network soddisferà la richiesta di inserzione. Questa impostazione ti consente di ottenere il massimo ricavo per questo posizionamento se Audience Network è la tua sola fonte pubblicitaria.

Nota: compilare le richieste di inserzioni all'estremità inferiore della curva di domanda non significa che i segmenti di pubblico con valore più elevato vedranno una riduzione del CPM dell'offerta vincente. Invece, il CPM medio di tutte le richieste sarà inferiore dal momento che tutti i prezzi vengono accettati.

Best practice per questa impostazione:

  • Usa questa impostazione per ottimizzare i ricavi se Audience Network rappresenta la tua unica fonte pubblicitaria.
  • Mantienila come impostazione predefinita per i posizionamenti nativi.

Soglia di prezzo alta

Imposta "Soglia di prezzo alta" per un maggiore CPM medio, ma un tasso di riempimento inferiore. Ti consigliamo di usare questa impostazione solo se disponi di più di una fonte pubblicitaria.

Audience Network non restituirà inserzioni se il prezzo è basso (in base alle prestazioni del posizionamento). Di conseguenza, il CPM medio sarà più elevato, ma i tassi di riempimento diminuiranno. Se usi lo stesso mix di utenti e geografico e lo stesso numero di visualizzazioni, potrebbero ridursi anche i ricavi, dal momento che le dimensioni del pubblico di destinazione si ridurranno.

Non verrà soddisfatto un numero più elevato di inserzioni rispetto alla "soglia di prezzo bassa", ottenendo un CPM più elevato e un tasso di riempimento più basso che con l'impostazione "soglia di prezzo bassa".

Questa impostazione dovrebbe essere usata solo se hai adottato un backfill e usi più di una fonte per le inserzioni, ad esempio con un prodotto di mediazione. Se Audience Network è la tua sola fonte pubblicitaria dovresti usare "Accetta tutti i prezzi".

Consiglio avanzato: gli editori che sono passati a Audience Network all'inizio della distribuzione a waterfall impostando al contempo una soglia di prezzo alto, hanno riscontrato un aumento di CPM e ricavi sopra le stime. Ti consigliamo caldamente di usare questo modello per i formati banner e interstitial.

Best practice per questa impostazione:

  • Usala solo con posizionamenti che dispongono di più di una fonte pubblicitaria.
  • Inserisci un posizionamento di Audience Network con una soglia di prezzo alta all'inizio della distribuzione a waterfall per rivolgere le inserzioni agli utenti dal valore maggiore.
  • Usala con i formati banner e interstitial.
  • Non è consigliata per i posizionamenti nativi.

Soglia di prezzo bassa

Imposta "Soglia di prezzo bassa" per un valore medio dei CPM medi e un tasso di riempimento medio. Ti consigliamo di usare questa impostazione solo per i posizionamenti con più di una fonte pubblicitaria.

Come per l'impostazione "Soglia di prezzo alta", Audience Network non restituirà inserzioni con prezzi bassi (in base alle prestazioni del posizionamento). Tuttavia, Audience Network soddisferà più inserzioni rispetto a quelle che soddisferebbe se usassi la "Soglia di prezzo alta", ottenendo un CPM medio e tassi di riempimento in una posizione compresa tra le altre due impostazioni.

Questa impostazione dovrebbe essere usata solo se hai adottato un backfill e usi più di una fonte per le inserzioni, ad esempio con un prodotto di mediazione. Se Audience Network è la tua sola fonte pubblicitaria dovresti usare "Accetta tutti i prezzi".

Stime relative a CPM e tassi di riempimento

Al momento, CPM e tasso di riempimento sono basati sul traffico degli Stati Uniti, ma le modifiche alle impostazioni influenzano le richieste globali.

Nel caso di posizionamenti con un traffico sufficiente, posiziona il cursore su qualsiasi impostazione di ottimizzazione per vedere le stime relative a CPM e tassi di riempimento. I numeri si basano sulle prestazioni dei posizionamenti precedenti e forniscono un'indicazione sulle possibili stime dopo aver apportato modifiche alle impostazioni di posizionamento.

Anche se l'uso dello strumento di impostazione del prezzo influenzerà da solo i ricavi, tieni presente che esistono azioni che comporteranno una deviazione delle prestazioni dalle stime:

  • Modifica della posizione di Audience Network nella distribuzione a waterfall per la monetizzazione.
  • Modifica della frequenza o del volume di inserzioni mostrate agli utenti.
  • Modifica della configurazione dell'unità pubblicitaria, ad es. modifica dell'area cliccabile delle inserzioni native.
  • Modifica dell'insieme di dati geografici o degli utenti del traffico, ad esempio spostamento delle richieste di inserzioni dagli Stati Uniti all'Italia.